AUTOMOTIVE: un business per aziende di tutte le dimensioni

  1. Home
  2. Magazine
  3. AUTOMOTIVE: un business per aziende di tutte le dimensioni

AUTOMOTIVE: un business per aziende di tutte le dimensioni

Il comparto dell’automotive rappresenta il 5,6% del PIL italiano con un fatturato di 93 miliardi di euro.

Il giro d’affari di questo settore non conta solo grandi aziende bensì il 45% della filiera è composta da una popolazione estremamente frammentata di piccole imprese che arrivano anche solo a 9 addetti.

Questo nutrito gruppo di realtà appartiene principalmente al mondo dei designer e al mondo dei produttori di componenti.

Nonostante infatti un importante spostamento verso est di ingenti parti della produzione, secondo le previsioni di ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) la produzione di componenti manterrà solide le proprie radici in occidente.

Antoniana Minuterie si colloca nel panorama di produttori di componenti per l’industria automobilistica con circa il 12% della propria produzione collaborando con alcuni tra i più prestigiosi fornitori di case automobilistiche.

“Crediamo molto in questo settore”, dice Devid Gusella, direttore commerciale di Antoniana Minuterie, “in cui contiamo di crescere cavalcando sin da subito l’onda dell’elettrificazione e dell’e-mobility”. Attualmente la produzione di Antoniana Minuterie dedicata all’automotive riguarda principalmente: connettori per GPS, comandi remoti, segnalatori acustici, terminali per applicazioni in cui siano richieste connessioni multiple ed isolate, terminali ad occhiello e a forcella, terminali a linguetta, connettori per alzacristalli, fanaleria e serbatoi, oltre ad una parte consistente di produzione dedicata alla componentistica per frizioni. Un’ altra parte importante della produzione è poi dedicata al mondo dei cablaggi.

Il team tecnico dedica la massima attenzione alle specifiche richieste dai clienti e collaborare con essi per una scelta dei materiali perseguendo obiettivi di leggerezza e performance stabili e garantendo sempre l’utilizzo di materiali di primissima scelta per assicurare la corretta portata di corrente e preservare la sicurezza del circuito.

Le nuove sfide riguardano la progettazione di componenti in alluminio e acciai con limite di snervamento sempre più elevati.

Scegliamo macchine sempre più precise per la realizzazione di componenti sempre più miniaturizzati e soluzioni progettuali volte all’alleggerimento della parte hardware dell’auto.

“La consulenza puntuale dei nostri tecnici consente di risolvere le problematiche dei clienti in modo rapido e funzionale perché il progetto del nostro cliente è il nostro progetto” aggiunge Devid Gusella (ndr).

Gli assi di progresso aziendali pongono a breve termine l’obiettivo di conseguire la certificazione

IATF 16949: 2016. Controllo ed automazione dei processi e una forte flessibilità operativa sono le garanzie che l’azienda offre ai propri clienti; queste caratteristiche unite alla certezza della continuità produttiva data dall’integrazione e connessione dei macchinari alla rete aziendale rendono Antoniana Minuterie il partner ideale a cui affidarsi. Infatti l’integrazione di tutto il sistema produttivo consente all’azienda la perfetta tracciabilità dei lotti di produzione ed una forte attenzione ai tempi di lavorazione per raggiungere il più alto livello di efficienza ed efficacia.

Sia vera oppure no l’imminenza di una rivoluzione elettrica nel settore automobilistico, Antoniana Minuterie intende essere protagonista di questo passaggio epocale: non vediamo l’ora di cogliere le opportunità di questa nuova sfida.

 

 

 

 

Menu